Tanti auguri mamma: torta limone e lamponi

Lemon_raspberry_cake

Pochi giorni fa ho festeggiato il compleanno della mia mamma e per farlo ho preparato una torta adeguata per l’evento: sontuosa, buonissima ed elegante. Il gusto invece é la somma di limone e  lampone, i sapori che preferiamo io e la mia mamma. Mettiamoci all’opera perché le mamme sono impazienti.

ok

INGREDIENTI PER LE BASI (DA DIVIDERE IN 2 TORTIERE DA 20 CM.)

200 gr. di burro a temperatura ambiente;

200 gr .di zucchero bianco;

4 uova a temperatura ambiente;

200 gr. di farina;

1 pizzico di sale;

scorza di 2 limoni;

un pizzico di sale;

10 gr. di lievito per dolci vanigliato.

Per lo sciroppo

150 gr. di zucchero semolato;

100 ml. di acqua;

50 ml. di succo di limone.

Per la glassa

150 gr. di burro morbido;

315 gr. di zucchero a velo;

300 gr. di formaggio spalmabile tipo Philadelphia;

125 gr. di lamponi (più altri 4 o 5 per decorare);

un cucchiaio di zucchero a velo per decorare (facoltativo);

stencil (facoltativo).

ok

PREPARAZIONE

  • Accendete il forno a 180° e foderate le basi delle tortiere con la carta forno mentre i lati interni basterà ungerle bene. Mettete il burro, lo zucchero e il pizzico di sale nel mixer e montate per bene per almeno 4-5 minuti. Di tanto in tanto fermate il mixer e con una spatola mescolate il fondo del cestello;
  •  in un caraffa a parte mescolate le uova e cominciate a versarne poco per volta (circa un cucchiaio e mezzo) nell’impasto appena montato mantenendo il mixer a velocità medio-alta. Aggiungete ora la scorza di limone e la farina precedentemente setacciata con il lievito e la vaniglia mescolando con il mixer a bassa velocità quel tanto che basta per unirla al composto;
  •  dividete il composto nelle tortiere e aiutatevi con una bilancia così da versare esattamente la stessa quantità di impasto in ciascuna delle due. Livellate il composto e infornate e cuocete per 25 minuti (vale la prova stecchino, secondo la quale se ne inserirete uno dopo i primi 25 e ne uscirà completamente asciutto vorrà dire che le torte sono pronte);

ok

  • nel frattempo preparate lo sciroppo mettendo tutti gli ingredienti previsti in un pentolino che porterete a bollore per circa 2 minuti. Non appena le torte saranno cotte, sfornatele e irroratele con lo sciroppo caldo dopodiché aspettate 10 minuti prima di toglierle dalle teglie in modo che freddino completamente su una gratella da forno;
  • preparate ora la glassa, montando con le fruste a velocità alta il burro e lo zucchero fino a che il composto non diventa gonfio e spumoso. Nel frattempo schiacciate metà dei lamponi contro un setaccio o un colino in modo da estrarne il succo che aggiungerete al burro e allo zucchero. Unite ora il formaggio spalmabile mescolando a velocità bassissima per non più di un minuto;
  • mettete la glassa in frigo per 20 minuti prima di utilizzarne circa 4-5- cucchiai per farcire il primo strato della torta che adagerete sul piatto di servizio. Sulla glassa appena stesa mettete i lamponi freschi avanzati, con eccezione di quelli che userete eventualmente per decorare il dolce finito. Adagiate ora la seconda torta sul primo strato premendo leggermente e utilizzate infine la restante glassa per coprire tutta la torta;

ok

 

  • mettete la torta in frigo 20 minuti prima di decorarla usando uno stencil per dolci che appoggerete sul top della torta e con dello zucchero a velo imprimerete un elegante disegno intorno al quale adagerete i lamponi rimasti. Servite con aria materna.

Questa torta é di sicuro effetto e successo così da far felici tutte le mamme del mondo. Alla prossima e keep in touch.

ok

 

Son tutte belle le mamme del mondo con i loro Banoffee squares

IMG_9205

La mia amica Barbara ha avuto un bimbo da poco e neanche a dirlo é un amore di piccino. Detto questo io non potevo non dare il mio contributo alle fatiche della mia amica nell’unico modo che conosco: con un dolce. Un dolcino energetico, di conforto ma anche una coccola quando da un lato hai il tuo piccolo da allattare e dall’altro vorresti qualcosa di buono e unico da mangiucchiare. Ho pensato a questi banoffee (vale a dire la crasi tra banana e toffee, il caramello) squares. Sono dolci eleganti che daranno una marcia in più allo spirito e alla gola della mia amica Barbara tutta presa dall’allattamento. Mettiamoci al lavoro che le mamme non aspettano.

INGREDIENTI PER 10-12 SQUARE

100 gr. di burro sciolto;

150 gr. di farina autolievitante (se non la trovaste, usate 145 gr. di farina 00 con un cucchiaino di lievito);

un pizzico di sale;

55 gr. di zucchero semolato;

2 banane

200 ml. di panna da montare

cioccolato in scaglie per decorare

Per il caramello

395 gr. di latte condensato zuccherato

90 gr. di burro a dadini

100 gr. di zucchero di canna

2 cucchiai di melassa o golden syrup (se non lo trovaste, sostituitelo con sciroppo d’acero o miele d’acacia o millefiori).

Banoffee square

PREPARAZIONE

– Accendete il forno a 180° così da preriscaldarlo e foderate con carta forno una teglia quadrata da 20 cm (ricoprite sia la base si i lati). Mescolate il burro sciolto insieme alla farina setacciata, al sale e ai 55 gr. di zucchero semolato. Otterrete un composto morbido simile alla pasta di mandorle. Distribuitelo uniformemente sulla sola base della teglia aiutandovi con un cucchiaio;

– infornate per 20 minuti quando il composto avrà un bel colorito bruno. Sfornate e fare freddare a temperatura ambiente. Mentre la base é in forno preparate il caramello;

– versate in un pentolino il latte condensato, il burro freddo a dadini, ilgolden syrup (o il sostituto) e lo zucchero. Fate sobbollire a fuoco basso mescolando fino a che dimezzerà di volume (da quando bolle ci vorranno circa 12 minuti). Fate freddare a temperatura ambiente;

Banoffee square

– versate il caramello ormai freddo sulla base anch’essa raffreddata e lasciate rassodare in frigo per un’ora e mezza. Trascorso questo tempo adagiate sul caramello le banane, tagliate a dischetti che ricoprirete uniformemente con la panna montata (ricordate che la panna e le fruste con cui la monterete dovranno essere freddissime);

– lasciate in frigo per almeno un’altra ora o fino al momento di servire. Togliete dal frigo e con l’aiuto di un coltello eliminate le estremità più irregolari e dividete il resto in quadrati che ricoprirete con scaglie di cioccolato;

– questi quadrotti si conservano in frigo per tre giorni.

Barbara e il suo piccolino sono stati molto molto soddisfatti da questi quadrotti con caramello e banane ma devo dire che anche chi non é mamma e non sta allettando ha gradito, eccome se ha gradito.

Banoffee square

Alla prossima e keep in touch.

I cupcake della (mia) mamma: cupcake al cannolo siciliano

CupCake Cannolo SiculoManca poco alla festa della mamma e io mi metto al lavoro (voi con me, pertanto). La mia mamma é bravissima a cucinare: fa tutto benissimo, gustoso e con un personale tocco creativo. Tutto tranne i dolci. Quelli proprio no, non le riescono mai e quando le riescono é per puro caso. Lei ci ha provato e anche tanto ma alla fine si é rassegnata: stop con i dolci. Per quelli però ci sono io e quindi siamo a posto. A dire il vero, la mia mamma che é di origini siciliane riesce in un dolce tipico della sua terra: i cannoli. Io quindi dedico a lei questi cupcake che mettono insieme la mia indiscussa abilità dolciaria (e tiriamocela un po’, via!) e il suo desiderio di provare a fare dei dolci per i propri figli al di là dei risultati. Pronte/i? Partiamo.

INGREDIENTI PER 10-12 BASI PER CUPCAKE 

Tutti gli ingredienti saranno a temperatura ambiente

120 gr. di farina

140 gr. di zucchero

1 uovo

50 gr. di burro

120 ml di latte intero

1 cucchiaino di lievito in polvere (5 gr.)

un pizzico di sale

1 cucchiaino (5 ml) di estratto di vaniglia

INGREDIENTI PER IL  CHEESECREAM FROSTING (GLASSA) 

90 gr. di burro a temperatura ambiente

120 gr. di formaggio tipo Philadelphia® freddo. Utilizzate quello in panetti piccoli da 80 gr.

150 gr. di zucchero a velo setacciato

1 cucchiaino di estratto di vaniglia.

Cannolo siciliano Cupcake

INGREDIENTI PER IL RIPIENO DEI CANNOLI (E DEI CUPCAKE)

– 150 gr. di ricotta di pecora;

– 45 gr. di zucchero semolato;

– 40 gr. di granella di pistacchi;

– 40 gr. di scaglie di cioccolato fondente;

– frutta candita a dadini;

– 6 gusci piccoli di cannoli.

Sicilian Cupcake

PREPARAZIONE DELLE BASI

– accendete il forno a 180° e inserite i pirottini in carta per cupcake nella teglia da muffin;

– mettete nell’impastatrice le polveri (farina, zucchero, sale e lievito) con il burro. Mischiate con una forchetta fino ad ottenere un composto con molte briciole;

– aggiungete ora metà del latte al composto appena amalgamato e mescolate con l’ausilio di un mixer elettrico. MISCHIATE SEMPRE IL MINIMO INDISPENSABILE PER AMALGAMARE GLI INGREDIENTI;

– aggiungete ora al resto del latte, la vaniglia e l’uovo. Dopo aver mescolato questo composto, unitelo gradatamente a quello nel mixer. Mescolate a media velocità SENZA MAI MONTARE L’IMPASTO, altrimenti i cupcake risulteranno duri come il legno;

– l’impasto risulterà piuttosto liquido? Perfetto;

– versate l’impasto in ciascun pirottino fino a 2/3 del proprio volume;

– fate cuocere per 15-18 minuti. Vale la regola dello stecchino: se dopo i primi 15 minuti lo inserite ed esce asciutto, potete togliere la teglia dal forno;

– lasciate riposare le basi per i cupcake una decina di minuti e poi metteteli a freddare su una gratella. Al tatto li sentirete morbidi e quella é la garanzia che saranno umidi al punto giusto quando li mangerete;

– quando saranno completamente freddi, ricavate un buco all’interno dei cupcake con un levatorsoli o con la punta di un coltello. Fate attenzione a non arrivare fino al fondo del cupcake ma solo circa a metà.

Cupcake Cannolo siciliano

PROCEDIMENTO PER IL CHEESECREAM FROSTING

– montate a crema il burro con lo zucchero a velo (setacciato, mi raccomando);

– aggiungete il formaggio tipo Philadelphia® freddo direttamente dal frigo;

– mescolate ora a bassa velocità e il tanto che serve per amalgamare il formaggio. Se amalgamerete troppo, il frosting comincerà a diventare sempre più liquido e risulterà inutilizzabile;

– mettete il frosting in frigo se non lo utilizzate immediatamente altrimenti divertitevi a creare  delle decorazioni dopo aver riempito i cupcake e sulle quali adageremo i nostri cannoli.

PROCEDIMENTO PER LA CREMA DI RICOTTA

– Setacciate la ricotta e versatevi dentro lo zucchero: amalgamate il tutto. Unite la granella di pistacchio e il cioccolato. Mettete la crema il frigo per mezz’ora così che sia bella solida per essere utilizzata. A questo punto, riempite la cavità precedentemente creata con la crema e “copritela” con un ciuffo generoso di cheesecream. Prendete ora un guscio di cannolo e dividetelo a metà, dopodiché riempitelo con la crema. Mettete alcuni pezzetti di frutta candita sullo swirl di cheesecream e dopodiché adagiatevi la sezione del cannolo in modo tale che spunti goloso e tentatore.

Cupcake siculi

Questi cupcake sono dedicati alla mia mamma e a tutte le mamme che nonostante non fossero delle provette pasticcere, non volevano rinunciare alla gioia di regalare dei dolci alle proprie figlie e ai propri figli. Alla prossima e keep in touch.