CHI E’ LUKA?

Ecco questa dovrebbe essere la parte più facile di questo blog (così ho letto sui diversi manuali del buon blogger) e ora vediamo.

Mi chiamo Luca, ho 37 anni e vivo a Torino una città che, tra le altre cose, ha una antica tradizione dolciaria che per certi versi ha contaminato i miei gusti e le mie scelte. Molti blog sulla cucina e sui dolci iniziano nella sezione biografica con storie del tipo “fin da bambino aiutavo mia mamma e mia nonna a cucinare…”, “ho sempre avuto la passione per i dolci, prima pasticciando un po’ e poi…” ecco per quanto mi riguarda é tutto diverso. La passione per la cucina io l’ho scoperta relativamente tardi,  intorno ai 25 anni e per necessità. Mi sono però accorto che avevo manualità e creatività insospettate e, pertanto, inespresse.  La passione per i dolci é invece arrivata un pò dopo, prima dolci della tradizione italiana e poi di quella americana e anglosassone.

“Perché mai proprio quei dolci, quando qui in Italia ne abbiamo di strepitosi?” Perché sono altrettanto deliziosi, perché si possono incontrare due cultura dolciarie apparentemente tanto differenti per dar vita a creazioni sorprendenti e perché le delizie americane e inglesi sono divertenti da fare, adattare e regalare. Questo blog sarà una sorta di bakery virtuale (in attesa di quella vera e propria…) in cui mostrerò ai miei visitatori e alle mie visitatrici le mie creature (lo preferisco a creazioni, pensate che i cupcakes li chiamo “le mie bambine”). Siete quindi  invitati ad entrare nella bakery, a sbirciare, a rifarvi gli occhi, magari il palato (é un pò complicato ma ci sto lavorando) e, soprattutto, a dire la vostra. Su quest’ultimo aspetto ho creato la sezione “METTIMI ALLA PROVA”  che é tutta dedicata per voi ma proprio tutta tutta.

Condividerò quanti più suggerimenti, segreti e “dritte” possibili per far circolare il più possibile l’impegno e la passione che metto nelle mie creature. Un’ultima cosa: nella mia descrizione compare spesso la parola passione che vorrei a breve diventasse una professione, per questo però non può mancare la formazione (tre rime in un sol colpo, caspita!). Voglio dire che la creatività, la passione appunto, la dedizione non possono mai e in nessun caso sostituire una formazione professionale che dia serietà e affidabilità a chi lavora con il cibo. Ora basta con le presentazione e dai, che fate sulla porta? Entrate.

Lascia un commento

26 commenti

  1. Arrivo qui tramite thequeenfather.com e finalmente trovo un’altra persona che, come me, non è nata in mezzo ai fornelli, con genitori chef, cucina professionale e studi alberghieri.
    Poi, sarà banale, ma anch’io vivo all’ombra della Mole e come te sono stata contaminata dalla dolcezza di Torino…
    A presto!

    Rispondi
  2. lukacip

     /  5 novembre 2012

    Si, bello scoprire di avere delle abilità e delle attitudini proprie. Magari nascoste o semplicemente inconsapevoli di averle ma quando le scopri le senti speciali.
    Benvenuta

    Rispondi
  3. marion muzi

     /  25 novembre 2012

    ciao luKa, spero tu sia rientrato bene. complimenti per il blog. in bocca al lupo! marion (quella con il telefono fuori uso al corso di Peggy)

    Rispondi
    • lukacip

       /  26 novembre 2012

      Ciao Marion,
      si tutto bene. Il corso sui biscotti dell’avvento decorati con la ghiaccia é stato impegnativo ma molto molto utile. Spero che tu riesca a portare avanti il tuo progetto: in bocca al lupo.

      Rispondi
  4. Thomas Stecca

     /  8 settembre 2013

    Grande Luca

    Rispondi
  5. Ciao Luka,
    Che bakery strepitosa, dolcezze da 110 e lode le tue, eh! complimenti davvero!
    Giusy

    Rispondi
    • lukacip

       /  29 settembre 2013

      Grazie, Giusy. Ho dato un’occhiata al tuo sito: molto molto goloso e invitante. Ci ritornerò presto per qualche ricetta 😉

      Rispondi
  6. Nico Cakes

     /  25 aprile 2014

    Ciao Luka, innanzitutto complimenti!
    Sei molto bravo e la passione per i dolci si percepisce fortissimamente!!!
    Anche io sono una contagiata da questo meraviglioso virus, anche io vorrei che la passione diventasse professione…ho qualche annetto più di te, ho un lavoro che non è quello del pasticciere ma vorrei, con la dovuta preparazione, riuscire ad aprire, non dico una bakery ma almeno un piccolo laboratorio di produzione su ordinazione!
    Per caso cercavo la ricetta della torta di nocciole di Peggy, la mia divinità preferita, e mi sono imbattuta nel tuo blog…e così ho letto che hai già frequentato diversi corsi da lei a Londra. E’ da molto tempo che vorrei iscrivermi, mi piacciono tutti!! Ma la mia domanda e’….se il mio inglese non è proprio dei migliori che speranza ho di poterne frequentare uno? Si riesce lo stesso? O mi devo mettere a studiare?
    Grazie, Nico Cakes

    Rispondi
    • lukacip

       /  27 aprile 2014

      Ciao Nico e Benvenuta,
      hai fatto assolutamente centro nel comprendere lo spirito e la passione che sta dietro questo blog. Passione che appena posso cerco di arricchire con della formazione di alto livello. I corsi alla Peggy Porschen Academy rientrano a pieno titolo tra quelli più interessanti. Ne ho fatti 4 fin ora e sono stati uno più arricchente dell’altro. Di livello professionale e mai amatoriale, con un rapporto tutor allievi di uno a sei generalmente e densi di tecniche e di informazioni. Loro sono consapevoli di lavorare in un contesto internazionale e quindi chi accede ha livelli diversi di conoscenza della lingua. Detto questo, il mio consiglio (se posso) é di provare ad iscriverti a una masterclass di un giorno così da valutare sul campo il tuo grado di comprensione. Se espliciti subito la tua difficoltà con la lingua nel momento in cui ci si presenta, la tutor capirà e farà in modo che tu possa comprendere al meglio quello che succede: sono straordinarie anche nell’accoglienza. Non mi iscriverei subito a un academy diploma di una settimana perché potrebbe essere impegnativo e frustrante. Spero queste informazioni possano esserti utili e se hai ancora bisogno, io sono qua.

      Rispondi
  7. Grazie mille Luca per i consigli!!! Ti farò sapere ma prevedo di partire 😃

    Rispondi
  8. marta

     /  17 giugno 2014

    finalmente un blog interessante…..veramente bello
    appena possibile provo qualche ricetta
    ciao

    Rispondi
    • lukacip

       /  17 giugno 2014

      Benvenuta Marta. Appena provi a fare qualche dolcino, fammi sapere com’è andata.

      Rispondi
  9. Voglio seguire il tuo Blog perché è troppo goloso !!!!
    Gustare un dolce è una dei motivi per cui ha senso vivere.
    Bene io sono a dieta anti-colesterolo 😦 che faccio muoio a causa dell’ipercolesterolemia oppure mi suicidio per mancanza di dolce ?
    Aiutami tu con ricette light , io mi sono ridotta a mangiare yogurt greco con un po di marmellata sopra così tanto per cambiare gusto in alternativa alla ricotta .

    Saluti 🙂

    Rispondi
    • lukacip

       /  28 agosto 2014

      Benvenuta Eleonora. Guarda la prossima ricetta é golosa e light al punto giusto, sempre in chiave americana s’intende. E poi tutto sta nella moderazione: un dolcino ogni tanto, si può fare.

      Rispondi
      • eleonoramaria

         /  29 agosto 2014

        Grazie, allora guarderò la ricetta.
        Non ho mai mangiato tanto dolce da abbuffarmi anche se sono golosa , il mio problema è genetico.
        Ciao, buona giornata.

  10. Complimenti per il blog 🙂 mi hai fatto venire voglia di dolci!

    Rispondi
    • lukacip

       /  25 settembre 2014

      Ciao Loredana e benvenuta. Se ti é venuta voglia di dolci, il prossimo passo è provare una ricetta 🙂

      Se hai bisogno di qualcosa, chiedi pure.

      Rispondi
  11. Francesca

     /  13 aprile 2016

    Ciao Luca!! Anche io ti ho sentito in radio!!! Complimenti!! Ho letto la tua bio e mi ci rispecchio molto .. Anche io ho scoperto questa passione un po’ tardi ..( a-3 esami dalla laurea in legge!) ho mollato per fare un corso professionale!!! Seguirò sicuramente il tuo blog e sperimenterò! Ciao buona fortuna!!
    Ps hai anche un account Instagram?

    Rispondi
  12. Valentina crippa

     /  13 aprile 2016

    Ciao
    Ti ho scoperto oggi sentendo la puntata di Pinocchio…mi sono innamorata!!adoro i dolci e soprattutto i cup cake e cheescake…il tuo blog mi ha colpito perché come ricette devo dire sono molto dettagliate e veritiere!!!non vedo l ora di provare qualche tua ricetta!!!

    Rispondi
    • lukacip

       /  14 aprile 2016

      Ciao Valentina, grazie e benvenuta. Sono contento che il blog ti piaccia e in effetti hai colto il senso che volgio dare: ricette super dettagliate (a volta magari fino all’eccesso) per essere certo che tutte/i possano provarne qualcuna. Fammi sapere com’è andata con qualche dolce del blog e se hai bisogno chiedi pure qui o su Facebook. A presto.

      Rispondi
  13. Ciao Luca
    Ti ho scoperto tramite Pinocchio e devo dire che le foto sono strepitose ma non solo
    Proverò le tue ricette!
    Ekletic Jewels

    Rispondi
    • lukacip

       /  15 aprile 2016

      Ciao Sandra, benvenuta. Grazie sono contenta che ti piaccia il sito e non vedo l’ora di sapere cosa pensi delle mie ricette. A presto e se vuoi mi trovi anche su facebook.

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: