Sacher hot cross buns pasquali

Sacher Hot cross

Ho già parlato precedentemente degli hot cross buns, cioè di uno dei dolci pasquali della tradizione inglese. La versione che ho preparato conserva l’aspetto tradizionale ma con un tocco mitteleuropeo.  Ho cioè aggiunto albicocche nell’impasto oltre a glassarle con della marmellata sempre di albicocche. Insomma ho cercato di creare un crossover di sapori sempre però partendo dalla tradizione. Volete sapere com’è andata a finire? Mettetevi al lavoro con me.

ok

INGREDIENTI (10 panini)

1 uovo sbattuto;

300 ml. di latte tiepido;

400 gr. di farina manitoba;

50 gr. di cacao in polvere;

70 gr. di zucchero semolato;

1/2  cucchiaino di cannella in polvere;

1/2 cucchiaino di sale;

100 gr. di albicocche disidratate tagliate a pezzetti;

7 gr. di lievito di birra disidratato;

100 gr. di cioccolato al latte a quadretti;

3 cucchiai di marmellata di albicocche.

PER LA DECORAZIONE:

50 gr. di farina 00

2-3 cucchiai di acqua fredda

70 gr. di zucchero semolato.

ok

PREPARAZIONE

– Mettete in una ciotola la farina manitoba, il cacao, la cannella, lo zucchero e il lievito, dopodichè mescolate per bene. Fate una sorta di buco in mezzo e versatevi dentro l’uovo e il latte tiepido. Mescolate fino ad incorporare tutta la farina e a quel punto unite il sale;

– impastate vigorosamente il composto per almeno 10 minuti (NB poichè il composto sarà molto molto umido vi consiglio di utili l’impastatrice), dopodiché mettete l’impasto a riposare per 2 ore a temperatura ambiente. Trascorso questo tempo prendete a pugni l’impasto in modo da sgonfiarlo, versatevi dentro il cioccolato a pezzetti  e reimpastatelo per un minuto circa dopo aver aggiunto al composto il cioccolato al latte a pezzetti. Preriscaldate il forno a 190°;

– dividete il composto in 10 palline di ugual peso e misura, adagiatele in una teglia foderata di carta forno e lasciate riposare a temperatura ambiente, coperte con della pellicola, per 30-40 minuti finchè non avranno raddoppiato di volume. Nel frattempo, preparate la decorazione mescolando la farina oo e l’acqua in modo da ottenere una pasta piuttosto densa. Poco prima di infornare le palline ormai lievitate, praticate con un coltello una croce su ciascuna di esse che userete come guida. Mettete la pasta per la decorazione in una sac à poche e fate una croce piuttosto spessa;

ok apertura

– infornate per 20 minuti e nel frattempo mettete in un pentolno 70 gr. di zucchero semolato con 70 ml di acqua che farete sobbollire così da ottenere uno sciroppo. Non appena avrete sfornato i panini, spennellateli con lo sciroppo caldo così che venga assorbito rapidamente. Lasciate freddare i panini nella teglia e, quando saranno freddi, spennellateli ulteriormente con la marmellata riscaldata. Gustate con aria pasquale.

ok ok

Come tutti i lievitati, anche questi hanno una vita relativamente breve e sarebbe meglio gustarli entro 24 ore. Tuttavia, nei giorni successvi vi sarà sufficiente riscaldare leggermente queste delizie per riassaporarne il gusto e la fragranza. Alla prossima e keep in touch.

 

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: