Napoli all’inglese: Neapolitan cake

Neapolitan cake

Un certo tipo di gelato in America viene chiamato Neapolitan ice cream, ossia gelato napoletano ed é composto dai gusti vaniglia, cioccolato e fragola. Perchè tutto ciò sia riconducibile a Napoli mi sfugge, ma anche nei dolci da forno il Neapolitan si usa molto. La torta che vi racconto qui nasce da una ricetta di Peggy Porschen ma che ho adatto in versione individuale conservando lo spirito e i colori del Neapolitan. Yamme bell’yamme a preparà a tuort!

ok

INGREDIENTI (per una tortiera da budino grande oppure 9 individuali)

250 gr. di burro a temperatura ambiente;

250 gr. di farina;

2 cucchiaini di lievito in polvere per dolci (10 gr.);

250 gr. di zucchero semolato;

25 gr. di cacao amaro in polvere;

un pizzico di sale;

un cucchiaino e mezzo di estratto naturale di vaniglia;

25 ml di latte;

5 uova;

colorante alimentare rosa.

Per lo sciroppo

150 ml. acqua

150 ml. di zucchero semolato

ok

ok

PREPARAZIONE

  • Preriscaldate il forno a 175°, ungete e infarinate la teglia o le 9 monoporzione. Setacciate la farina con lievito e il sale. Montate per circa 3 minuti con il mixer a velocità media il burro e lo zucchero fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso;
  • unite un uovo per volta continuando a montare il composto e di tanto in tanto mescolate il fondo della ciotola con una spatola (NB dopo un paio di uova il composto inizierà a separarsi e pertanto aggiungete un cucchiaio di farina appena setacciata);
  • quando avrete aggiunto l’ultimo uovo, unite la vaniglia e metà della farina mescolando sempre a bassa velocità quel tanto che basta per amalgamare tutto. Unite la restante parte di farina e mescolate ancora il minimo indispensabile;
  • dividete il composto in tre ciotole: la prima resterà bianca, nella seconda unite una punta di colorante rosa e nella terza la pasta creata precedentemente mescolando cacao e latte a parte;

ok

  • iniziate versando nella teglia il composto rosa, a seguire e facendo attenzione a non mescolarli versate il composto con il cacao e infine quello bianco. Con un coltello marmorizzate delicatamente i tre composti mischiandoli tra loro. Infornate per 50 minuti la teglia grande (25-30 quelle più piccole). Nel frattempo mettete in un pentolino l’acqua e lo zucchero così da farli bollire fino a che dimezzeranno il loro volume;
  • non appena la torta esce dal forno, spennellatela con 2/3 dello sciroppo e quando avrete tolto il dolce dalla teglia inumiditela con il restante sciroppo. Lasciate ora freddare completamente su una gratella da forno la torta e gustatela con aria da scugnizzi.

ok

Continua a sfuggirmi il legame tra Napoli, questi colori e la torta ma conto di scoprirlo finendo questa torta. Alla prossima e keep in touch.

ok ok ok

 

 

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: