Una tart albicocche e zenzero per salutare l’estate

Apricot and Ginger

Lo zenzero è un gusto che divide, nel senso che o lo si ama o lo si odia. State pur certi però che non troverete mai un inglese a cui non piaccia: lo mettono più o meno dappertutto. Io invece sono combattutto, nel senso che non ho ancora trovato l’abbinamento giusto per esaltarlo senza che copra eccessivamente i sapori o che, viceversa, ne venga coperto di fatto scomparendo. In realtà mi è tornato in mente quello che mi raccontò una mia compagna di corso durante una delle lezioni di pasticceria inglese che frequento regolarmente. Si tratta di una sua specialità casalinga: la marmellata homemade albicocche e zenzero che trovai immediatamente interessante tanto da riproporvelo alla mia maniera. Come? Mettiamoci all’opera insieme e scopriamolo.

ok (3)

INGREDIENTI per una tortiera di 23 cm.

Per la base

100 gr. di burro freddo e a dadini;

200 gr. di farina 00;

2 cucchiai di latte freddissimo;

1 tuorlo;

un pizzico di sale;

50 gr. di zucchero;

Per il ripieno

100 gr. di burro morbido;

100 gr. di zucchero semolato;

2 uova a temperatura ambiente;

150 gr. di farina di mandorle;

75 gr. di farina 00;

8-10 albicocche mature divise in quattro parti;

80 gr. di zenzero candito.

ok

PREPARAZIONE

  • Iniziamo a preparare la pasta: mettete nel mixer con le lame la farina, lo zucchero, un pizzico di sale e il burro freddissimo fino a ridurlo in briciole grossolane. Unite a questo punto il tuorlo e il latte, attivate il mixer fino a che il composto non addensi. Compattate l’impasto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo a riposare in frigo per mezz’ora. Preriscaldate il forno a 180°;
  • nel frattempo preparate il ripieno montando con un frullino elettrico, burro e zucchero per un paio di minuti. Unite un uovo per volta continuando a mescolare. A questo punto unite le due farine, mescolando quel tanto che basta per amalgamare il tutto. Unite ora lo zenzero;

ok (2)

  • versate la crema nella teglia e adagiatevi sopra le albicocche; infornate per 45 minuti . Se la torta e in particolare le albicocche, dopo 30 minuti dovessero scurire troppo; potete corprire il tutto con un foglio di carta alluminio;
  • sfornate e fate freddare nella teglia per 10 minuti, dopodichè togliete la torta dalla teglia e fate freddare completamente. Se volete potete aggiungere una spolverata di zucchero a velo.

ok (1)

Secondo me la combinazione funziona proprio, a tal punto che mi viene già voglia di rifarla e magari anche la marmellata. Troppo? Alla prossima e keep in touch

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: