Pesca Melba cheesecake, tutta una sorpresa

PescaMelba Cheesecake

 

Siate sincere/i, ma voi lo sapevate che la Pesca Melba è un dolce inventato a Londra? Io nonostante non faccia che preparare dolci targati UK, l’ho appreso per caso. Di per se è si tratta di gelato alla vaniglia con pesche e coulis di lamponi, direi piuttosto elementare ma a pieno titolo un classico con una storia piuttosto antica. Io però non potevo limitarmi a rifare la Pesca Melba che di per se mi pare troppo semplice per dedicare una ricetta e un post e allora taaaaac ecco l’idea: rendere una cheesecake a tema “Pesca Melba”. Ve ne innamorerete, credetemi. Mettiamo all’opera che seppur semplice ha bisogno di qualche accorgimento.

ok (2)

INGREDIENTI PER UNA TORTIERA APRIBILE DA 20 CM

PER LA BASE

100 gr. di burro sciolto;

220 gr. di biscotti (tipo Digestive® )

PER IL RIPIENO

500 gr. di formaggio tipo Philadelphia® a temperatura ambiente;

140 gr. di zucchero semolato;

3 uova a temperatura ambiente;

25 gr. di maizena o farina 00;

125 ml. di panna;

i semi di una bacca di vaniglia.

150 gr. di lamponi freschi;

un cucchiaio di zucchero a velo;

1 latta di pesche sciroppate.

PREPARAZIONE

  • Almeno mezz’ora prima di iniziare lasciate tutti gli ingredienti a temperatura ambiente. Preparate  prima di tutto la base sbriciolando i biscotti e amalgamandoli con il burro sciolto. Utilizzate il composto per foderare la tortiera (il fondo e un paio di centimetri dei lati) che metterete in freezer ad addensare per 30 minuti mentre preparerete il ripieno. Preriscaldate il forno a 150° C;
  • mescolate in una ciotola con un cucchiaio di legno (N.B. in nessun caso utilizzate mixer elettrici!) il formaggio, lo zucchero semolato e la maizena (o amido di mais che dir si voglia) finché sarà ben amalgamato. Unite un uovo per volta al composto,  dopodichè la panna e i semi della vaniglia;

ok

  • foderate l’esterno della teglia con carta alluminio, prendete quindi una teglia più grande di quella nel freezer e versatevi dentro dell’acqua fredda (diciamo tre bicchieri). Versate ora il composto della cheesecake nella teglia con la base di biscotti e livellate delicatamente la superficie. Immergete la teglia più piccola in quella più grande e infornate per un’ora e quindici minuti (il centro della cheesecake dovrà essere ancora leggermente tremolante);
  • sfornate e togliete la teglia dal bagno maria lasciandola a temperatura ambiente fino a completo raffreddamento, dopodichè mettete la teglia in frigo per tutta la notte;

ok (1)

  • preparate la coulis di lamponi frullando 100 gr. di lamponi con lo zucchero a velo, setacciate questo composto in modo da eliminare tutti i semi. Ricavate degli spicchi dalle pesche sciroppate che userete per la decorazione della torta;
  • prendete la teglia dal frigo e togliete l’anello laterale, versate sul centro della cheesecake la coulis di lamponi su cui adagerete gli spicci di pesca e i rimanenti lamponi freschi. Gustate con la classe e lo stile che questo dolce merita.

ok (3)

Ve ne siete innamorati? Non potete più farme a meno? Allora avete molto in comune con il pasticcere francese che creò la Pesca Melba 🙂 Alla prossima e keep in touch.

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: