Happy B-day Mary Berry con la tart ripiena di albicocche e marzapane

ok

Voi sapete chi sono le groupie? Trattasi di ragazze che accompagnavano le rockstar in gran parte delle loro tournée, diventate famose a partire dagli anni 70. A modo mio anche io sono una groupie, si la groupie di un’ottantenne signora inglese autrice di più di settanta libri di cucina. Il suo nome é Mary Berry e, tra le altre cose, é giudice di “The great british bake off” che é stato recentemente trasmesso anche in Italia. Oltre a comprare i suoi libri e a seguirla in tour gastronomici inglesi, io mi preoccupo di sapere come sta e cosa le succede. Miss Mary Berry ha da poco compiuto 80 anni, si 80. Io le ho fatto gli auguri ma la torta no e rimedio con una di quelle che lei  ha suggerito durante uno show cooking. Volete saperne di più?  Indossate il grembiule e preparate le ciotole.

ok

INGREDIENTI (tortiera da crostata da 23 cm. preferibilmente con fondo estraibile)

225 gr. di farina 00;

100 gr. di zucchero a velo;

un pizzico di sale;

100 gr. di burro freddissimo;

1 uovo;

350 gr. di pasta di mandorle

2 latte di albicocche sciroppate

un cucchiaio di zucchero a velo come decorazione.

 

ok

PREPARAZIONE

– mettete nel mixer con le lame la farina, lo zucchero a velo, un pizzico di sale e il burro freddissimo fino a ridurlo in briciole grossolane. Unite a questo punto l’uovo e attivate il mixer fino a che non addensa. Compattate il composto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e mettetelo a riposare in frigo per un’ora;

– trascorsa un’ora, stendete 2/3 dell’impasto dello spessore di 4 mm. e foderate la tortiera che metterete in frigo per un’altra mezzora. Nel frattempo preriscaldate il forno a 220° e grattugiate a julienne il marzapane che userete per foderare la base della torta;

– adagiate ora sopra la pasta di mandorle le albicocche ben scolate (N.B. ancor meglio se asciugate con un po’ di carta assorbente), stendete la restante pasta in modo da formare un cerchio del diametro della tortiera che appoggerete sulle albicocche, avendo cura di saldare per bene la base e il top di pasta;

– infornate per 30 minuti o comunque finché i bordi della torta non inizieranno a scurire. Sfornate e lasciate a temperatura ambiente per 10 minuti, dopodichè sformate (W W W le tortiere con fondo rimovibile) e fate freddare a temperatura ambiente definitivamente. Quanto la torta sarà completamente fredda, spolverate di zucchero a velo.

ok

Happy B-day Mary per i tuoi 80 anni e per altri ancora. La torta come sempre era strepitosa. Alla prossima e keep in touch.

 

Lascia un commento

3 commenti

  1. Rosa

     /  1 aprile 2015

    Ciao Luca, ti seguo da qualche mese e i tuoi dolci mi piacciono sempre tantissimo!

    Rispondi
    • lukacip

       /  1 aprile 2015

      Ciao Rosa, che bello sono contento che i dolci del blog ti piacciano. Hai già provato a prepararne qualcuno?

      Rispondi
      • Rosa

         /  1 aprile 2015

        Ogni tanto mi diletto a preparare qualcosa, più che altro cerco ispirazione perciò sono sempre felice quando ricevo una email dal tuo blog; mi piace vedere con quanta cura prepari i tuoi dolci e ti faccio davvero i miei complimenti! Anche io ammiro Mary Berry, per Pasqua proverò a fare la sua Charlotte Royale…vedremo che combino! 🙂 Un saluto e alla prossima!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: