San Valentino ubriaco: torta cioccolato e barbaresco

IMG_6689

Non so come la pensiate voi ma a me San Valentino mette tristezza. Io sono da anni felicemente in coppia ma ho festeggiato San Valentino una sola volta: una tristezza che non vi sto a dire. Un ristorante tristanzuolo e un’atmosfera “spenta”, insomma un brutto ricordo. Uno di quei ricordi per il quale bisogna berci sopra, magari con un dolce accanto… oppure dentro. La prima torta con il vino l’ho vista a Londra tempo fa ed era con il cabernet ma io che sono piemontese ne ho preparato una versione con il Barbaresco. Pronti? Prendete il cavatappi e mettiamoci al lavoro.

INGREDIENTI PER una teglia da 26 cm

Tutti gli ingredienti saranno a temperatura ambiente

250 gr. di farina 00;

2 cucchiaini di lievito per dolci (10 gr.);

175 gr. di zucchero;

mezzo cucchiaino di estratto naturale di vaniglia (nè essenza nè vanillina!);

4 uova;

200 gr. di burro morbido (tiratelo fuori dal frigo almeno mezz’ora prima di utilizzarlo);

mezzo cucchiaino di cannella;

un pizzico di sale;

150 ml. di vino rosso (io ho usato il Barbaresco), più 70 ml. a parte per inumidire la torta;

30 gr.di cacao amaro;

100 gr. di cioccolato fondente.

Torta cioccolato e barbaresco

Torta cioccolato e barbaresco

Per la ganache al vino

150 gr. di cioccolato fondente;

125 ml. di panna;

25 ml. di vino rosso.

IMG_6678

PREPARAZIONE

– Preriscaldate il forno a 180° e foderate la tortiera con carta forno. Setacciate farina, bicarbonato, sale e cacao mentre nel cestello del mixer monterete per un paio di minuti il burro, lo zucchero e la vaniglia;

– nel frattempo sciogliete a microonde o a bagno maria il cioccolato e lasciatelo intiepidire. Unite una per volta le uova al composto appena montato. Nel caso dovesse iniziare a separarsi, unite un cucchiaio di farine e il tutto riprenderà una consistenza più compatta;

– unite ora alternativamente vino e farina e infine, amalgamando con una spatola, aggiungete il cioccolato ormai a temperatura ambiente e a seguire 150 ml. di vino. Versate il tutto nella teglia e infornate per 50-55 minuti (vale come sempre la prova stecchino);

– quando la torta é quasi cotta, scaldate i 70 ml. tenuti da parte e utilizzateli per inumidire il dolce caldo appena sfornato. Attendete venti minuti prima di sformarlo definitivamente e far freddare su una gratella da forno;

IMG_6686

– quanto il dolce sarà freddo, preparate la ganache scaldando la panna e il vino e appena sobbolliranno versatevi dentro il cioccolato a pezzetti. Mescolate con una spatola in modo da ottenere un composto liscio, lucido e omogeneo che verserete sulla torta ormai fredda, ricoprendola completamente. Fate freddare completamente prima di decorare con dei cuoricini di zucchero.

Si, avete letto bene ho scritto “cuoricini di zucchero” perchè in fondo in fondo non sono insensibile al richiamo di San Valentino… purchè completamente ubriaco. Alla prossima e keep in touch.

 

Articolo precedente
Lascia un commento

2 commenti

  1. A Torino abbiamo la più alta percentuale di foodblogger d’Italia, credo 🙂 Detto ciò è sempre un piacere scoprirne uno.
    Il vino rosso nella torta mi fa proprio cadere dal pero comunque: non ci avevo mai pensato! è da provare.

    Rispondi
    • lukacip

       /  11 febbraio 2015

      Davvero? Torino patria dei foodblogger? Grazie mille, Cristina mi hai dato un motivo in più per amare la mia città. Bello il tuo blog.

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: