Facciamo casino a scuola con l’Eton mess cupcake

Eton Mess Cupcake

Eton Mess Cupcake

Giornata di caldo, fine della scuola, pigrizia estiva: come faccio a farne uscire un dolce? Come? Come? E’ anche una giornata con un pò di avanzi in frigo: panna montata e crema pasticcera in particolare. Che fare? Come creare una delizia inglese senza farne un pasticcio o addirittura un casino? Ecco la parola magica: casino (mess, in inglese).  E allora non ho potuto non pensare all’Eton mess. Si tratta di una merenda classica inglese molto estiva, a base di panna, fragole e meringa. Io ho reso questa dolcezza ancora più golosa creando una crema diplomatica, mescolando panna montata e crema pasticcera. Dopo averne creato una merenda, mi sono chiesto se non potesse anche diventare un cupcake: sure!  Scopriamo insieme come poter fare un dolce mess senza essere messy, mi raccomando.

INGREDIENTI PER 10-12 CUPCAKE 

Tutti gli ingredienti saranno a temperatura ambiente

120 gr. di farina

140 gr. di zucchero

1 uovo

40 gr. di burro

120 ml di latte intero

1 cucchiaino di lievito in polvere (5 gr.)

un pizzico di sale

1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia

INGREDIENTI PER IL FROSTING

400 ml. di panna da montare freddissima

un cucchiaio di zucchero a velo

meringhe

150 gr. fragole fresche

eventuale crema pasticcera

 

Eton Mess Cupcake

Eton Mess Cupcake

PREPARAZIONE DELLE BASI

– accendete il forno a 180° e inserite i pirottini in carta per cupcake nella teglia da muffin;

– mettete in una ciotola la farina, lo zucchero, il sale, il lievito, la scorza di limone e il burro morbido a dadini. Mischiate con una forchetta fino ad ottenere un composto con molte briciole;

–  mescolate l’uovo e il latte  e  aggiungetene metà al composto con la farina montando con l’ausilio di un mixer elettrico a velocità bassa. MISCHIATE SEMPRE IL MINIMO INDISPENSABILE PER AMALGAMARE GLI INGREDIENTI (vi basterà un minuto in questo caso);

– unite ora la restante metà del composto con il latte, mescolando a velocità medio-alta per non più di un paio di minuti e avendo cura di amalgamare di tanto in tanto il composto con l’ausilio di una spatola. Se mescolate eccessivamente rischierete che i cupcake risultino duri come il legno quando saranno cotti;

–  il composto ora risulta piuttosto liquido? Perfetto. Versate l’impasto in ciascun pirottino fino a 2/3 del proprio volume e infornate per 20-22 minuti. Vale la regola dello stecchino: se quando lo inserite uscirà asciutto, potete togliere la teglia dal forno;

Eton Mess Cupcake

Eton Mess Cupcake

– appena pronti, sfornate e lasciate riposare le basi per i cupcake una decina di minuti dopodiché metteteli a freddare su una gratella. Mentre aspettate che i cupcake freddino preparate il ripieno e il frosting;

– tagliate a pezzetti piccoli le fragole, mescolatele con un cucchiaio di crema pasticcera. Ricavate un foro all’interno dei cupcake ormai freddi (aiutatevi con un levatorsoli) e riempiteli con le fragole a pezzetti. Montate la panna avendo cura che sia freddissima (mettete eventualmente anche la ciotola e le fruste in frigo 15 per 15 minuti), aggiungendo a pioggia lo zucchero a velo.

Eton Mess Cupcake

Eton Mess Cupcake

– mettete la panna in una sac à poche con punta a stella e decorate i vostri cupcake guarnendoli con delle meringhe sbriciolate, qualche fragola e una goccia di crema pasticcera. E adessso… casinoooooo, con gusto mi raccomando.

Allora che ne dite di questo Eton mess cupcake? Ne siete già innamorati? Come dite? Vi piace un casino? Allora ci siamo perchè é proprio l’effetto che devono fare queste piccole e graziose dolcezze. Alla prossima e keep in touch.

IMG_3432

 

 

Lascia un commento

7 commenti

  1. io me ne sono innamorata subito! missione compiuta! buon inizio settimana!
    Simi

    Rispondi
  2. Certo che se tutti facessimo casino così come lo fanno ad Eton…Yummi!
    Baci Leo

    Rispondi
    • lukacip

       /  18 giugno 2014

      Leonardo, come faccio casino io in cucina neanche a Eton.

      Un abbraccio

      Rispondi
  3. ciao! volevo solo dirti che ho fatto la tua cherry pie (esatto, quella della regina!) e che è venuta spettacolare! grazie per averne condiviso la ricetta… erano mesi che aspettavo le ciliegie per poter fare la tua torta!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: