E’ fiorita la torta al cioccolato bianco e passion fruit

torta al cioccolato bianco e passion fruit curd

torta al cioccolato bianco e passion fruit curd

Per la merenda di Pasquetta neanche a dirlo il dolce l’ho preparato io. Una cosina semplice semplice, giusto per una scampagnata… seee, come no. Ho preparato una torta a tre strati con un curd al frutto della passione e cioccolato bianco. Ho preso la ricetta da sua Maestà Peggy Porschen, l’ho leggermente ritoccata: voi, non diteglielo. Ho pensato che sebbene si tratti di una scampagnata uno non deve necessariamente perdere stile e classe: voi che dite? Mettiamoci al lavoro che, come sempre, l’eleganza costa un pò di fatica.

INGREDIENTI PER LE BASI (DA DIVIDERE IN 3 TORTIERE DA 16 CM)

125 gr. di cioccolato bianco

105 gr. di burro a temperatura ambiente (più un cucchiao circa per ungere le teglie)

175 ml. di latte intero

60 gr. di zucchero di canna

225 gr .di zucchero semolato

2 uova a temperatura ambiente

215 gr. di farina 00

1 pizzico di sale

1 cucchiaio di lievito in polvere (5 gr.)

fiori di zucchero per la decorazione

torta al cioccolato bianco e passion fruit curd

torta al cioccolato bianco e passion fruit curd

INGREDIENTI PER LA GLASSA

100 ml. di panna

100 gr. di zucchero a velo setacciato

100 gr. di burro morbido

110 gr. di cioccolato bianco a dadini

INGREDIENTI PER IL PASSION FRUIT CURD

200 gr. di polpa di passion fruit (circa 7-8 frutti)

3 tuorli d’uovo

140 gr. di burro

250 gr. di zucchero

2 cucchiai di maizena (amido di mais)

torta al cioccolato bianco e passion fruit curd

torta al cioccolato bianco e passion fruit curd

PREPARAZIONE (Da fare 24 ore prima)

 Passion fruit curd

– Ricavate la polpa dai frutti della passione e filtratela in modo da togliere la maggior parte dei semi (non necessariamente tutti). Mettete ora la frutta filtrata in un pentolino a passa temperatura e portate a bollore;

– nel frattempo mescolate i tuorli con lo zucchero e la maizena con l’aiuto di una frusta. Versatevi sopra  la polpa calda e rapidamente mescolate evitando di cuocere le uova. Rimettete sul fuoco per far addensare esattamente come fareste con una crema pasticcera e quando il cucchiaio di legno con il quale state girando il curd inizierà a velare, togliete dal fuoco e unite il burro a dadini;

– coprite il curd con della pellicola a contatto direttamente della crema, fate freddare a temperatura ambiente e mettete nel frigo per tutta la notte ad addensare.

Glassa

– Portate a bollore la panna e versatevi dentro il cioccolato bianco a dadini. Spegenete il fuoco e mescolate con una spatola in modo da ottenere una crema liscia e omogenea. Lasciate a temperatura ambiente diverse ore finchè la crema non avrà ottenuto la consistenza del burro morbido;

– montate con il mixer a velocità medio-alta il burro con lo zucchero a velo setacciato fino ad ottenere un composto gonfio e spumoso. A questo punto unite a cucchiaiate la ganache di cioccolato bianco ormai addensata fino ad incorporarla al composto. Conservare a temperatura ambiente (solo nel caso la giornata fosse eccessivamente calda, potete far rassodare la glassa un3 minuti circa in frigorifero).

torta al cioccolato bianco e passion fruit curd

torta al cioccolato bianco e passion fruit curd

PREPARAZIONE DELLE TORTE E FARCITURA (Da fare il giorno stesso)

-Ungete le tre teglie con del burro fuso e foderatene le basi con carta forno. Preriscaldate il forno a 170°;

– mettete in un pentolino il cioccolato bianco, lo zucchero di canna, il latte e 85 gr.di zucchero semolato portando il tutto a bollore mescolando con una spatola. Dopodiché spegnete e lasciate che il composto raggiunga la temperatura ambiente. Nel frattempo, montate nel mixer il burro e il restante zucchero semolato così da ottenere un composto gonfio e spumoso (vi ci vorranno 6-7 minuti);

– nel frattempo, setacciate in una ciotola la farina, il lievito e il sale;

– unite un uovo per volta al composto del mixer, continuando a mescolare a velocità medio alta. Unite ora in due volte il composto con la farina avendo cura di amalgamare il tutto a velocità bassa e quel tanto che basta per incorporare il tutto. Unite ora a filo il composto sciolto nel pentolino ormai a temperatura ambiente;

– dividete il composto nelle tre teglie e livellatene la superficie prima di infornare per 30 minuti circa (vale la solita prova stecchino). Sfornate e lasciate le teglie per 15 minuti prima di sformare e far freddare completamente su una gratella da forno;

torta al cioccolato bianco e passion fruit curd

torta al cioccolato bianco e passion fruit curd

– adagiate il primo strato di torta e farcitelo generosamente con il curd ormai rassodato. Coprite con il secondo strato di torta e anche qusto farcitelo con altrettano curd. Coprite con l’ultimo strato e iniziate a ricoprire i lati e il top della torta con la glassa alla cioccolata bianca. Dopodichè, decorate con i fiori di zucchero e con l’aiuto di una sac à poche… sbizzarritevi.  Tenete per una mezz’ora circa la torta in frigo, dopodichè servitela rigorosamente a temperatura ambiente.

La passione per il passion fruit é tutt’altro che inconsueta nella pasticceria inglese e io non potevo che lasciarmi affascinare dal suo sapore pungente e aspro. In questa torta il contrasto con la dolcezza del cioccolato bianco crea un’armonia irresistibile. Date sfogo alla vostra passione per il passion fruit e keep in touch.

 

 

 

Lascia un commento

4 commenti

  1. ma che meravigliaaaa!!!!

    Rispondi
  2. Laura

     /  31 marzo 2015

    Ciao Luka, vorrei provare a realizzare questa golosità, ma non ho stampi così piccoli. Dovendola fare in un’unica tortiera e poi tagliarla almeno a metà, sapresti indicarmi il diametro adeguato? Grazie mille e complimenti!!!

    Rispondi
    • lukacip

       /  31 marzo 2015

      Ciao Laura,
      direi uno stampo da 24 anche 25 cm. La scelta di usarne tre è perchè in questo modo si evita il momento per me più delicato, vale a dire quello di ricavare gli strati da un unica torta. Tuttavia con un po’ di accortezza tu non avrai nessun problema e sarà un successo. Fammi sapere com’è andata a finire.

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: