Cupcake in francese si dice Berko

Berko Cupcake

Oggi  non vi mostro una mia ricetta ma ho deciso di inaugurare un nuova rubrica sul blog: l’idea è quella di recensire, di tanto in tanto, bakeries in Italia e all’estero; piccole indicazioni su dove gustare dolcini in pieno american o english style. In fondo se hai voglia di una delizia non è che puoi sempre avere il forno a portata di mano, vero? Devi però conoscere o avere le giuste indicazioni per andare pressoché a colpo sicuro. Comincio allora a condividere con voi alcuni indirizzi, partiamo dal cuore della Francia.

Sono stato pochi giorni fa a Parigi dove la pasticceria é qualcosa di più di un’arte, una vera e propria magia. Ad una festa ho inoltre conosciuto una redattrice di un noto giornale di cucina francese che mi spiegava quanto Parigi sia impermeabile alle “novità” gastronomiche,  in particolare quelle relative alla pasticceria. Rispetto proprio ai dolci americani e inglesi, l’amica redattrice mi spiegava che lei impazzisce per le sfogliatelle napoletane: no, vabbé cerco per conto mio le risposte “dolci” girando per la Ville Lumière.

Vi porto da Berko, una piccola bakery dietro il Centre Pompidou, al numero 23 di Rue Rambuteau a due passi dal Marais. Oltre ad una selezione di cheesecake e bagel, hanno diversi cupcake decorati in maniera elegante ma non leziosa. Il primo aspetto che colpisce dei loro cupcake è che sono mignon (circa metà dei quelli inglesi e circa,  un terzo di quelli americani) a differenza delle porzioni di cheesecake che invece sono jumbo. La glassa é spesso “tagliata” con della panna e fanno un uso limitatissimo dell’inglese crema al burro, comunque mai stucchevole.  I cupcake sono sempre ripieni. Chi mi conosce sa che questo é uno degli aspetti che io adoro in questi dolci. Inoltre, di tanto in tanto,  dedicano un cupcake a una serie televisiva e questo abbinamento mi solletica da sempre.

Interno BerkoIMG_2330

IMG_2323

Quelli che vedete sono un cupcake al limone con glassa alla meringa,  uno al cappuccino e il Dexter. Si, Dexter come la serie televisiva america del canale Showtime, sul serial killer che uccide criminali scampati alla giustizia. Si tratta di un morbido cupcake ai frutti di bosco con una sanguigna fiala di coulis di lamponi da spremere sulla glassa come ho fatto io. L’idea io la trovo divertente ma soprattutto gustosa.

IMG_9416

Poiché siamo amiche e amici da un po’, e questa vuole essere una recensione onesta, non posso nascondervi che Berko non è esattamente economico. Tuttavia se siete stufi di bellissime vetrine di gioielli, ohps volevo dire: di pasticcini francesi, non potete non fare un salto da Berko che vi catapulterà nella più elegante e deliziosa bakery americana.

Keep in touch, per la prossima sosta della nostra passeggiata tra le bakery testate da MyCakeIsLuka.

Lascia un commento

3 commenti

  1. Ottima iniziativa!
    Per lavoro viaggio molto e mi piace poter scoprire dei posticini carini dove rifocillarmi, sapendo che qualcuno ne ha già testato la bontà 🙂
    Ciao e a presto,
    Leo

    Rispondi
  2. lukacip

     /  24 settembre 2013

    Leonardo, pensavo proprio di dedicare una rubrica allo scouting e alla recensione di bakeries e pasticcerie dove togliersi lo sfizio di un dolcino quando si é in giro per lavoro o per vancanza.

    Rispondi
  3. Hi there it’s me, I am also visiting this website on a regular
    basis, this web site is genuinely nice and the people are in fact sharing nice thoughts.

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: