Una fuga country vuole una colazione adeguata: blueberries pancakes

Pancake ai MirtilliSi, sono fuggito.  Non ho resistito e ho trascorso un week end in campagna al riparo dal caldo, tra ceste di vimini e frutteti che chiedono di essere simpaticamente aggrediti. Se ti trovi in un’atmosfera country anche la colazione deve esserlo e se poi aggiungete che mia cognata é ghiotta ma davvero ghiotta di pancake il tutto non può che portarmi ai fornelli (al forno no, per carità). Ho preparato questa classico american breakfast che non si può non amare ma che ho aromatizzato con l’aggiunta di mirtilli. La ricetta é facile e l’esecuzione pure anche se vi darò un paio di dritte che ho estorto a una cuoca durante il mio ultimo viaggio negli States. Pronte/i? Dai che è quasi ora di colazione.

INGREDIENTI (10 pancakes di media larghezza)

220 ml. di  latte;

40 gr. di burro sciolto (più una noce per ungere la padella)

125 gr. di farina 00

1 uovo

1 cucchiaino di lievito chimico per dolci

1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio

125 gr. di mirtilli freschi (potete usare anche quelli surgelati purché non li facciate precedentemente scongelare)

1 cucchiaino di zucchero semolato (facoltativo)

sciroppo d’acero.

Pancake ai Mirtilli

Ok_interno

PREPARAZIONE

– Prendete due ciotole e nella prima setaccerete la farina, il lievito e il bicarbonato oltre allo zucchero se desiderate utilizzarlo: mescolate per bene. In un’altra ciotola mescolate il latte, l’uovo e il burro. Non fatevi prendere dalla tentazione di montare l’albume e di aggiungerlo successivamente: quando ho detto negli States che io li preparavo in questo modo mi hanno guardato malissimo 😦

– versate il composto liquido in quello con la farina e mescolate quel tanto che basta per amalgamare il tutto (mescolare il minimo indispensabile é la chiave per avere pancake soffici e morbidi);

– scaldate una padella antiaderente (se aveste quella per le crepe sarebbe perfetta) e ungetela con una noce di burro. Appena caldo versate un paio di cucchiai di impasto distanziando i pancake in cottura per evitare che si attacchino tra loro.  Distribuite nel centro di ciascun pancake alcuni mirtilli precedentemente lavati e asciugati. (Il mio consiglio é di non mescolare i mirtilli all’impasto con il rischio di annacquarlo e spappolare eccessivamente le gustose bacche blu);

– appena i pancake inizieranno a scurire lungo i bordi e a fare delle bolle al centro é ora di girarli: aiutandovi con una paletta capovolgete i pancake e finite la cottura (i mirtilli ormai saranno saldati alla frittella). Procedete così fino a terminare la pastella:

– servite impilando i pancake (tre sono più che generosi ma fate voi, naturalmente) e cospargendo di sciroppo d’acero. Se volete, aggiungete anche altri mirtilli freschi.

Pancake ai Mirtilli

Non definirei questa colazione esattamente estiva però credetemi che ovunque siate (magari nel tinello di casa vostra perché non siete ancora in ferie o non ci andrete proprio per qualunque ragione) vi farà sentire in vacanza: lontano, lontano magari solo per dieci minuti ma pur sempre in vacanza. Alla prossima e keep in touch.

ex Pancake ai Mirtilli

Lascia un commento

10 commenti

  1. Luana

     /  7 agosto 2013

    Ciao Luka volevo chiederti qlche suggerimanto per fare una una torta di compleanno x la mia nipotina quindi adatta a grandi e piccini! Spero te mi possa aiutare! Bacy

    Rispondi
  2. lukacip

     /  8 agosto 2013

    Ciao Luana,
    in pieno stile american style ma ultraconosciuta in Italia, direi una red velvet: bianca fuori, rossa dentro, soffice, umdia e dal gusto inconfondibile. Sul blog ho messo la ricetta, prova a darle un’occhiata e dimmi cosa ne pensi.

    https://mycakeisluka.com/2013/01/05/il-dolce-della-domenica-red-velvet-cake/

    Rispondi
  3. Ciao Luca volevo chiederti quanto deve essere liquido l’impasto? Perchè io mi sono ritrovata a dover aggiungere più farina rispetto a quella da te indicata…..

    Rispondi
    • lukacip

       /  8 agosto 2013

      Direi piuttosto liquido ma non acquoso. Si puoi tranquillamente aggiungere della farina (le dimensioni dell’uovo in effetti possono alterare da una ricetta a un’altra la consistenza della pastella) ma non andrei oltre il cucchiaio in più altrimenti rischi che siano stoppose e asciutte. Già fatti i pancakes? Piaciuti?

      Rispondi
  4. Fatti e divorati!!! In effetti abbiamo dovuto aggiungere più farina e per fortuna i pancake non sono risultati asciutti; grazie mille per la ricetta, in tutte quelle che avevo trovato dividevano i tuorli dagli albumi e quest’ultimi venivano montati! Ti mostro il nostro risultato: http://img153.imageshack.us/img153/1253/ck85.jpg

    Rispondi
  5. lukacip

     /  8 agosto 2013

    Vale, sono bellissimi! Sono un tantinello invidioso, direi 😉
    SI, come ti dicevo ho letto che le ricette in Italia prevedono i bianchi montati e aggiunti a parte ma quando lo dicevo negli States scuotevano la testa e visto che i pancakes nascono lì ho preferito dar retta a loro.
    Complimentoni, se poi li provi con i mirtilli fammi sapere

    Rispondi
    • Purtroppo non avevo i mirtilli ma appena mi capitano a tiro proverò! Le tue ricette sono fantastiche, non vedo l’ora di passare alla prossima! 🙂

      Rispondi
  6. lukacip

     /  9 agosto 2013

    Grazie Vale ma io ci metto le ricette e tu/voi tutto il resto. La prossima é una versione fusion di un dolce tradizionale piemontese ma in chiave inglese 😉

    Rispondi
  7. Patrizia

     /  21 ottobre 2013

    Ho seguito esattamente le tue dosi tranne il bicarbonato che non avevo e sono squisiti. Non avevo i mirtilli ma li abbiamo mangiati con la marmellata di mirtilli, con la nutella e naturali. Li abbiamo finiti in tre e ora li rifaccio così stasera li possono assaggiare anche gli altri due componenti della famiglia. Grazie 😄😄😄

    Rispondi
    • lukacip

       /  21 ottobre 2013

      Brava Patrizia, complimenti. Questa ricetta infatti ha un solo difetto: é talmente golosa che la rifai in continuazione 😉

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: