Brownies (verde) delle streghe (buone): ecco a voi greenies

Greenies 1

Tra poco partirò per un viaggio negli States: vacanza ma anche studio (fatto di assaggi nelle bakery e pasticcerie) in giro per gli USA. Farò, neanche a dirlo, una puntata a New York. Lì sarà l’occasione per vedere un musical a Brodway ma come sempre mi ci approccerò con diffidenza. Si, la diffidenza che ho pensando: “sarà all’altezza di Wicked”? Non conoscete Wicked? Cielo, dobbiamo rimediare: si tratta della vicenda, tra le altre, di quella che nel “Mago di Oz” é la Malvagia Strega dell’Ovest, Elphaba che poi proprio cattiva non é. Non vi dico altro perché non vorrei spingermi oltre nella mia promozione di questo musical. Due cose però ve le voglio aggiungere: la prima é che Elphaba é verde (si, verde) e la seconda é che questo musical é meraviglioso. Anyway, ho deciso di preparare un dolce (americano, of course) che celebri questo musical e il mio viaggio. Ho preparato perciò i greenies, che potremmo definire dei brownies (per la loro consistenza umida) dal colore verde dato dal té matcha che ne caratterizza anche il gusto. Li ho poi resi ulteriormente evocativi dei brownies grazie all’aggiunta delle noci pecan. Pronte/i? Partiamo perché la ricetta é facilissima e gustosa.

INGREDIENTI

Greenies 2

150 gr. di burro;

300 gr. di farina 0;

2 uova a temperatura ambiente;

2 cucchiai di té verde Matcha;

150 gr di noci (io ho usato le pecan);

50 ml di olio di semi vari o di girasole (mai quello di oliva);

2 cucchiaini di lievito per dolci;

325 gr. di zucchero semolato;

un pizzico di sale;

PREPARAZIONE

– Accendete il forno a 200° e foderate una teglia quadrata 24X24 con carta forno. Predente ora due ciotole e nella prima mettete le uova intere, lo zucchero, l’olio e il burro completamente sciolto a microonde. Mescolate energicamente con una frusta;

– nella seconda teglia mescolate la farina setacciata, il té verde Matcha, il sale , il lievito e le noci tritate grossolanamente. Rovesciate questo composto in quello liquido e amalgamate senza mescolare troppo ma quel tanto che basta per incorporare il tutto;

Greenies 3

– stendete l’impasto (piuttosto compatto e umido) nella teglia livellando la superficie e infornate per 25 minuti. Come per i brownies, dovrete inserire lo stecchino al centro dell’impasto e, trascorsi i 25 minuti, dovrete estrarlo con alcune briciole e leggermente umido mentre la superficie dovrà avere una crosta dorata (beh… oro verde…) . Se la crosta non fosse completamente formata, potete portare il forno per 3 minuti in modalità ventilata. Ricordate di non cuocere eccessivamente il dolce perché l’interno umido é una caratteristica peculiare;

Greenies 5

– estraete la teglia e fate freddare completamente prima di servire. Se gradite, spolverizzate con zucchero a velo.

Greenies 4

Ha un gusto speciale questo greenies, molto estivo e leggero che lo fa sembrare quasi stregato. Ne mangio un altro pezzo prima di chiudere la valigia e partire. Vi terrò aggiornate/i sulle scoperte e delizie che troverò in lungo e in largo per gli States, insomma se vi va, a modo mio vi porto con me. Che ne dite? Come sempre, keep in touch.

 Greenies 6

Articolo successivo
Lascia un commento

1 Commento

  1. Giorgia

     /  26 maggio 2013

    Bella la trama del musical, non conoscevo, sono incuriosita. eccomi Post assaggio: a me piaciuto molto, la punta d’amarognolo del te verde si sposa bene con i miei gusti . Trovo perfetto l’insieme di matcha e noci! L’ho mangiato volentieri accompagnato con il te bianco 🙂 l’altro commensale lamentava il “Marostico”, come se sapesse troppo di “fondo” del te. Forse è un dolce solo per streghe DOC 😉

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: