Shortbread contro pasta frolla: vince l’amore.

 Shortbread Valentine's day cookiesLo shortbread (letteralmente pane friabile) é un impasto per biscotti, cookies o basi per torte, di origine scozzese e molto amato in tutto il nord Europa. Solo apparentemente assomiglia alla pasta frolla perchè infatti nello shortbread non sono presenti uova. Lo shortbread é gustoso e burroso, irresistibile e talvolta lascia qualche senso di colpa e il rimpianto per non aver dato l’ultimo morso: un pò come l’amore, no?

La regola generale dello shortbread é 1, 2 e 3: eh? Si, dunque 1 parte di zucchero, 2 parti di burro e 3 di farina. Generalmente vengono preparati dei biscottoni lunghi, stretti e bucherellati in superficie, mentre io li ho usati per questi biscotti in tema con San Valentino. Li ho infatti decorati con pasta di zucchero, glitter edibile, zucchero colorato e un cuore morbido di marmellata. La ricetta che vi propongo ha delle proporzioni un pò più “light” di quella tradizionale e l’ho aromatizzata alla nocciola: tradizione si ma con un tocco personale e creativo. Dai, mettiamoci all’opera che San Valentino é alle porte.

INGREDIENTI

160 gr. di farina 00 (mai la manitoba in questo caso!);

100 gr. di farina di nocciole (se non la trovaste, tritate finemente 100 gr. di nocciole precedentemente tostate);

60 gr. di zucchero a velo;

225 gr. di burro a temperatura ambiente;

MATERIALE EDIBILE PER DECORARE

pasta di zucchero rossa

marmellata di albicocche e di frutti di bosco

glitter edibile

zucchero colorato

zucchero a velo

vodka o maraschino

Be Mine

PREPARAZIONE

– Accendete il forno a 180 ° e foderate con carta forno una leccarda da forno. Mettete nel mixer il burro ammorbidito a temperatura ambiente e montatelo per 2-3 minuti a velocità media. Unite lo zucchero e montate per altri due minuti. Unite le farine setacciate mescolando con l’uso di una spatola (non impastate il composto). Raccogliete l’impasto ottenuto così da formare una palla che avvolgerete nella pellicola adesiva per due o tre ore almeno;

– trascorso questo tempo, stendete l’impasto dello spessore di almeno 6 mm.avendo cura di farlo su un piano di marmo infarinato. Dopo aver steso l’impasto, ricavatene i biscotti infarinando leggermente i cookie cutters prima di premerli sullo shortbread. Per i cuori “ripieni”, dovrete rimuovere una parte centrale di impasto da metà dei biscotti appena preparati utilizzando però con un cookie cutter a forma di cuore di dimensioni più piccole.

– mettete ora i biscotti sulla teglia da forno e mettete il tutto in frigo per una decina di minuti prima di infornare per 10 minuti circa e fintanto che i biscotti non cominceranno a brunire sui bordi. Sfornate e lasciate freddare completamente su una gratella da forno.

– stendete la pasta di zucchero rossa piuttosto sottile (diciamo la metà dello spessore dei biscotti) e con lo stesso cookie cutter usato per i biscotti tagliatene dei cuori. Spennellate leggermente la superficie di un biscotto con della marmellata di albicocche o gel alimentare e adagiatevi la pasta di zucchero. Lucidate il biscotto appena decorato con un velo di vodka o maraschino e, se volete, potete a questo punto incollarvi sopra delle lettere fatte anch’esse con la pasta di zucchero. Lasciate asciugare il biscotto a temperatura ambiente in modo che l’alcool evaporari così da aver un effetto pulito e preciso;

– per l’effetto “brillante” , fate cadere del glitter edibile (con l’ausilio di un pennello intinto nel glitter) sul biscotto coperto di pasta da zucchero e appena lucidato leggermente con vodka o maraschino.

Glitter

Un ulteriore effetto altrettanto elegante, lo potete ottenere cospargendo la superficie appena lucidata del biscotto con lo zucchero colorato rosso.

Red Heart

– per quanto riguarda invece i cuori ripieni, versate un cucchiaino di marmellata al centro di uno dei cuori di shortbread, spennellate leggermente i bordi con un velo di marmellata e adagiatevi sopra il cuore con foro a forma di cuoricino fatto precedentemente. Cospargete di zucchero a velo i soli bordi del biscotto.

Heart of jam

Che dire, un gran bel lavoro: i biscotti come l’amore s’intende. Alla prossima e keep in touch.

Media

Lascia un commento

4 commenti

  1. I love what you guys tend to be up too. Such clever work
    and exposure! Keep up the very good works guys I’ve added you guys to my blogroll.

    Rispondi
  2. I got this site from my friend who told me about this web page and
    at the moment this time I am visiting this web site and reading
    very informative articles or reviews at this place.

    Rispondi
  3. Hello there, You have done a great job. I will certainly digg it
    and personally recommend to my friends.
    I’m sure they will be benefited from this web site.

    Rispondi
  1. Cupcake rosa per te, ho preparato stasera. «

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: