Ecco a voi il fratello dei lemon bars: l’Orange bars

Orange BarsI dolci che amo sono quelli che coniugano toni zuccherino con altri di “contrasto”: piccante, acidulo o salato. I dolci americani da questo punto di vista offrono diversi spunti. Uno fra tutti é il lemon bar, un dolce tradizionale degli stati del Sud degli USA che ho già sperimentato e che non potete perdere. La versione che vi presento oggi é il “fratello”: l’orange bars. Il sapore é delicato ma allo stesso tempo deciso: pronte/i a fare la sua conoscenza? Partiamo.

INGREDIENTI PER LA BASE

195 gr. di farina 00;

60 gr. di zucchero a velo;

60 gr di farina di mandorle;

170 gr. di burro freddissimo;

INGREDIENTI PER IL RIPIENO

4 uova;

400 gr. di zucchero semolato;

160 ml. di succo d’arancia;

la scorza di due arance;

65 gr. di farina 00;

1/2 cucchiaino di lievito in polvere;

zucchero a velo per decorare.

Orange Bars

PROCEDIMENTO PER LA BASE

– accendete il forno a 180°  e foderate una teglia 23X32 con carta forno (aiutatevi ungendo leggermente la teglia con burro sciolto, adagiatevi la carta forno e poi ancora un velo di burro sciolto). Mettete in una ciotola la farina 00, lo zucchero a velo e la farina di mandorle e mescolate bene. Mettetevi dentro ora il burro freddissimo e tagliato a dadini. Con l’aiuto di un forchetta mescolate il tutto e schiacciate il burro all’interno delle farine fino a ottenere delle briciole burrose che verserete nella teglia. Con un cucchiaio o semplicemente con le mani premete queste briciole sulla base della teglia fino a creare uno strato uniforme. Infornate per 25 minuti circa o finché i bordi della base scurisca. Sfornate, senza spegnere il forno e preparate il ripieno;

– mescolate nel mixer elettrico a velocità media le uova e lo zucchero (1 minuto circa). Aggiungete la scorza e il succo d’arancia e mescolate per pochi secondi. Unite la farina setacciata dentro cui avrete precedentemente mescolato il lievito. Mescolate a mano con una spatola.

– versate il ripieno appena preparato sulla base ormai freddata e infornate per 35-38 minuti e fintanto che il ripieno sia ben fermo. Fate freddare  completamente a temperatura ambiente per almeno 3 ore. Tagliate in 20-24 barrette che cospargerete di zucchero a velo. Divorate senza sosta 🙂

Orange Bars

Lascia un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: