Le password dell’Avvento: i biscotti gingerbread decorati con la ghiaccia reale

avvento cookie 1Dopo l’Albero, in casa mia non é Natale senza i biscotti gingerbread. Sono profumati, speziati e colorati: sono il Natale, insomma. Di ricette ce ne sono un’infinità ma io ho deciso di preparali in una versione leggermente italianizzata e sempre di sicuro effetto. I biscotti poi sono stati decorati con la ghiaccia reale che di per sè é semplicissima da realizzare e dà risultati di grande eleganza. Va tuttavia detto che decorare con la ghiaccia reale é molto, molto complicato poiché ha bisogno di molte accortezze che vi illustrerò dettagliatamente. Quelli che vedete nelle foto, li ho fatti a Londra durante il mio corso alla Peggy Porschen Academy. Tenete conto che per fare 24 biscotti abbiamo impiegato due (dico due) giorni. Il risultato é strepitoso, vero? Dai, iniziamo a preparare i biscotti.

INGREDIENTI PER I BISCOTTI (24-30 circa)

250 gr.di farina 00;

150 gr. di farina autolievitante;

2 cucchiaini di zenzero;

2 cucchiaini di cannella;

1/4 di cucchiaino di noce moscata;

1/4 di cucchiaino di chiodi di garofano in polvere;

un pizzico di sale;

180 gr. di burro a temperatura ambiente;

65 gr. di brown sugar (se non lo avete usate il muscovado o quello di canna);

60 gr. di zucchero semolato;

1 uovo a temperatura ambiente;

125 gr. di miele di castagno.

PROCEDIMENTO 

– montate a velocità media con un mixer elettrico il burro e i due tipi di zucchero fino a renderli una crema gonfia e spumosa. Intanto in una ciotola a parte setacciate le farine, il sale e le spezie;

– quando il composto di burro e zucchero sarà ben montato, unite l’uovo e continuate a montare con il mixer elettrico. Unite a filo il miele e montate ancora. Abbassate la velocità e unite la farina in tre volte. Dopo l’ultima aggiunta di farina, fermate il mixer e dividete il composto in tre parti che avvolgerete in pellicola alimentare trasparente. Riponete le porzioni di impasto in frigo per almeno 6 ore o addirittura tutta la notte;

– accendete il forno a 180° e, trascorso il tempo perché l’impasto si addensi, stendetelo dello spessore di 4 mm. Ricavatene ora dei biscotti utilizzando gli stampi che più vi piacciono. Adagiate i biscotti su una teglia foderata di carta forno e mettetela in frigo per una decina di minuti. Trascorso questo tempo, infornateli per 8-11 minuti. Non preoccupatevi se vi sembreranno morbidi, quando raffredderanno si induriranno. Se li cuocerete cotti, diventeranno marmorei 😉 Mentre attendete che freddino, prepariamo la ghiaccia reale.

gingerbread

 INGREDIENTI E PROCEDIMENTO PER LA GHIACCIA REALE (con questa quantità decorerete fino a 40-45 biscotti per cui potrete tranquillamente dimezzare le dosi)

4 albumi d’uovo a temperatura ambiente;

900 gr. di zucchero a velo setacciato;

coloranti alimentari.

– prima di tutto pulite molto accuratamente il vostro mixer. Se necessario, utilizzate un misto di sale grosso e acqua per pulire il cestello e le fruste. Il primo nemico della ghiaccia infatti è l’unto. Mettete gli albumi nella ciotola e iniziate a montare con le fruste dopo un minuto circa unite lo zucchero a velo continuando a montare per altri 4-5 minuti. Questa ghiaccia é una delle due che vi servirà e che definiremo soft, e che vi servirà solo per i contorni e i bordi dei vostri biscotti la cui consistenza dovrà essere quella del dentifricio. Se troppo dura, unite alcune gocce di limone o di acqua fredda. Se troppo lenta, unite altro zucchero a velo.  Per riempire i vostri biscotti dovrete usare la ghiaccia flooding (vale a dire più liquida) che otterrete aggiungendo delicatamente altre gocce di acqua fredda alla soft così da ottenere una consistenza pari a quella della panna (prima di essere montata, naturalmente);

– dividete la ghiaccia soft in due parti. Ciascuna delle due parte dividetela ancora in tre differenti ciotole (sei in totale). Due ciotole conterranno la ghiaccia bianca, in due verserete alcune gocce di colorante rosso e nelle ultime due metterete del colorante alimentare verde (iniziate con poco colorante per volta e fermatevi quando avrete raggiunto il colore desiderato). Mettete la ghiaccia contenuta in tre ciotole di tre differenti colori in altrettante sac à poche dentro le quali avrete precedentemente inserito un beccuccio (la misura ideale é la n° 2). Nelle altre tre ciotole verserete alcune gocce di acqua fredda così da rendere la ghiaccia soft flooding (coprite le tre ciotole flooding con un panno umido per evitare che secchino);

– iniziate a decorare i bordi di ciascun biscotto con la ghiaccia soft, attendete  un paio di minuti perché asciughi e poi versatevi delicatamente la ghiaccia flooding (così come nella foto) Royal ice floodingcon un cucchiaino e versatela omogeneamente all’interno dei bordi asciutti aiutandovi con uno stecchino. Se volete scrivere all’interno della ghiaccia flooding, attendente che asciughi e, utilizzando della ghiaccia soft, scrivete numeri o lettere;

– ho inserito le foto dei biscotti dell’Avvento che ora sono più che mai attuali. Lavorare con la ghiaccia é molto complesso: ci vuole mano ferma, pazienza e molta pratica. Confido però che il Natale e, soprattutto, il mio blog vi potranno essere di aiuto. Alla prossima e keep in touch.

gingerbread royal ice                                               biscotti peggy

Biscotti peggy 2

Lascia un commento

2 commenti

  1. Be’ sono dei piccoli capolavori! Normalmente i biscotti decorati con la glassa reale non mi attirano molto, ma questi sono veramente perfetti! Complimenti come sempre…

    Rispondi
  2. lukacip

     /  12 dicembre 2012

    Grazie Alice… Belli i tuoi biscotti candy-can. Complimenti

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: