American horror red velvet cupcake

Bloody red velvet cupcakeAvevo intenzione di preparare un cupcake che coniugasse tre parole chiave: tradizione, Halloween e pop. Ho scelto di preparare un classico dei cupcake americani, vale a dire il red velvet in versione cupcake (di per sé nasce come torta tipica degli stati meridionali degli USA). Ho applicato degli spaventosi “coltelli” di zucchero che ho comprato negli Stati Uniti tra mille deliziose decorazioni di Halloween. Infine ho fatto “sanguinare” i miei cupcake e li ho dedicati a una delle serie televisive più affascinanti del momento: America horror story. Siamo già alla seconda serie di questo telefilm intrigante, spaventoso, torbido e… horror. Pronte/i con ingredienti, buona volontà e ricordate di tenere la luce accesa se avete paura di spaventarvi durante la preparazione.

INGREDIENTI PER 12 BASI PER CUPCAKE 

Tutti gli ingredienti devono essere a temperatura ambiente

130 gr. di farina

150 gr. di zucchero

1 uovo

60 gr. di burro

120 ml di latticello (o buttermilk)

1/2  cucchiaino di lievito in polvere

un pizzico di sale

1 cucchiaio di colorante alimentare rosso

10 gr. di cacao amaro

1 cucchiaino di estratto di vaniglia (5 ml.)

½ cucchiaino di bicarbonato di sodio

1 cucchiaino di aceto di mele

INGREDIENTI PER IL FROSTING

– 120 gr. di formaggio tipo Philadelphia® freddo. Utilizzate quello in panetti piccoli da 80 gr.;

– 50 gr. di burro a temperatura ambiente;

– 125 gr. di zucchero a velo setacciato;

– 1 cucchiaino di estratto di vaniglia.

– sciroppo alla fragola;

– coltelli di zucchero per decorare.

PROCEDIMENTO PER LE BASI

– accendete il forno a 180° e inserite 12 pirottini di carta monouso in una teglia da muffin;

– mettete in una zuppiera la farina setacciata, il lievito, il sale, il cacao e mettete da parte. Nell’impastatrice mettete il burro e lo zucchero e montate a crema per tre minuti circa. Aggiungete l’uovo e montate per altri due minuti finché il composto non risulterà ben gonfio. Aggiungete la vaniglia e mescolate ancora a media velocità;

– mescolate il latticello con il colorante alimentare. Il latticello nel caso non lo trovaste (é possibile reperirlo in alcuni negozi di prodotti biologici) potete farlo da voi. Basterà prendere 60 ml  di yogurt magro, mescolarlo con altrettanto latte scremato e attendere circa una decina minuti prima di utilizzarlo. In alternativa potete aggiungete ½ cucchiaino di succo di limone a 120 ml di latte scremato, lasciate riposare per 10-15 minuti et voilà REGOLA D’ORO. Il colorante alimentare DEVE essere un colorante ad hoc che possa andare in cottura. Non usate cioè gli stessi coloranti che utilizzate per colorare la pasta di zucchero o le glasse poiché non adatti per le alte temperature. Usati in cottura, questi coloranti possono infatti diventare tossici;

– aggiungete ora al composto di burro e zucchero le farine e il misto di latticello alternativamente, iniziando e finendo con le farine. Per semplicità, dividete “ad occhio” in tre parti le farine e in due il latticello con il colorante. Mescolate utilizzando il mixer a media velocità e solo quel tanto che basta per incorporare la farina e il latticello;

– in una tazzina da caffè mescolate velocemente l’aceto con il bicarbonato. Il composto “frizzerà” immediatamente e lo dovrete versare rapidamente nel composto del mixer mescolando a mano con una spatola. Versate ora il composto ottenuto nei pirottini non oltre i 2/3 del loro volume. Infornate per 15-18 minuti (vale la prova stecchino secondo la quale appena lo stecchino inserito nel centro del cupcake uscirà completamente pulito potrete sfornarli);

– sfornate e lasciate la teglia a temperatura ambiente per un paio di minuti prima di togliere i pirottini dalla teglia e lasciarli freddare completamente.

PROCEDIMENTO PER IL FROSTING

– Montate il burro con lo zucchero finché non risulterà gonfio e spumoso (4-5 minuti);

– aggiungete il formaggio freddo di frigo e mescolate senza montarlo altrimenti diventerà runny (liquido e quindi irrecuperabile);

– mettete il frosting in frigo per una decina di minuti così che si stabilizzi per bene

– mettete il frosting in una sac à poche con punta a stella e partite a decorare i cupcake. Versate sopra una goccia di sciroppo di fragola e “accoltellate” il frosting con la decorazione in zucchero.

Queste delizie sono ghiotte, divertenti e straordinariamente saporite ma guardatevi le spalle, mi raccomando. Ve l’avevo detto che la serie American horror story dedicò una delle sue prime puntate proprio ad Halloween. Notte e alla prossima. Keep in touch

Lascia un commento

4 commenti

  1. Barbara

     /  31 ottobre 2012

    Attendevo da tempo la tua ricetta dei red velvet ed eccola qui! Hanno un aspetto fantastico! Li proverò alla prima occasione e ti farò sapere….

    Rispondi
  2. lukacip

     /  31 ottobre 2012

    Conto su di te.

    Rispondi
  3. Superlativi!!!

    Rispondi
  1. Go President Obama, go! Donuts al forno «

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: