Oh, autunno quanto mi sei mancato. Brownie ai fichi e uva

In un altro post, ricordo di avervi preannunciato che ho una stagione preferita e che non é l’estate. E’ venuto il momento, letteralmente, di svelare il mistero: la stagione che più amo é l’autunno. Non fa troppo freddo ma quel freschino che fa proprio piacere, tutto sembra ricominciare dopo la pausa estiva (io non vedevo l’ora di tornare a scuola, figuratevi) e i colori in giro sono straordinariamente romantici. Ho quindi deciso di provare questo brownie cioccolatoso ma con due  frutti tipicamente autunnali, vale a dire i fichi e l’uva. E’ facile e buonissimo grazie anche ad una dritta per i brownie che mi ha svelato la mia insegnante di cucina americana, Laurel. Io ve la rivelerò nella regola d’oro dei brownie. Pronte/i con ingredienti e voglia di dolce? Partiamo.

INGREDIENTI

80 gr. di cioccolato fondente (almeno al 70%)

120 gr. di burro

180 gr .di zucchero bianco

3 uova a temperatura ambiente

90 gr. di farina 00

1 pizzico di sale

1 cucchiaino (5 ml.) di estratto di vaniglia

270 gr. di fichi freschi

100 gr. di uva nera

PROCEDIMENTO

– Accendete il forno a 180° e foderate una teglia antiaderente 20 X 20 cm con un foglio di alluminio che esca leggermente oltre i bordi (Regola d’oro). Usate l’alluminio e non la carta forno in questo caso, perché conduce perfettamente il calore e il brownie dovrà essere ben cotto in superficie e alla base, restando morbido all’interno;

– mettete il cioccolato a pezzi e il burro in una ciotola dentro un pentolino con acqua bollente (la ciotola però non deve toccare l’acqua) e fate fondere il tutto. Dopodiché togliete dal fuoco e fate freddare fino a temperatura ambiente;

– montate lo zucchero e le uova, aggiungendone una per volta e fin tanto che il tutto non diventa gonfio e spumoso. Unite la vaniglia e continuate a montare;

– aggiungete l’impasto di zucchero e uova al cioccolato ormai freddo e mescolate bene con una frusta a mano;

– unite la farina setacciata in due volte senza montare l’impasto. Versate il composto nella teglia;

– pulite i fichi ma non spelateli. Privateli del picciolo e tagliateli in 4 spicchi. Tagliate gli acini d’uva a metà e togliete i semi;

– adagiate i fichi e l’uva sulla superficie del brownie e infornate per 35 minuti circa. Vale una speciale prova stecchino. Infatti, per capire quando  il dolce è pronto dovrete inserire un stecchino al centro (evitando una parte con la frutta) e quando uscirà con delle briciole sfornatelo. Il brownie ha proprio la caratteristica di essere morbido, umido e cremoso all’interno.

Non so se ho fatto questo dolce perché l’autunno è il più bel periodo dell’anno, o perché volevo una ragione in più per pensarlo;  in ogni caso provatelo e voglio proprio vedere con quali occhi guarderete questa stagione. Alla prossima e keep in touch.

Lascia un commento

3 commenti

  1. Barbara

     /  3 ottobre 2012

    Molto invitante! Assolutamente da sperimentare. Un inizio di Autunno niente male….

    Rispondi
  2. Gaia

     /  6 ottobre 2012

    Che meraviglia, mi ispira un sacco, non vedo l’ora di provarla!

    Rispondi
  3. lukacip

     /  6 ottobre 2012

    Gaia, provala e dimmi che ne pensi. Ci conto

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: